Articoli marcati con tag ‘pd vittuone’

Il PD sempre coerente a sostegno di un nuovo progetto per Vittuone

APPOGGIAMO LA LISTA CIVICA

Cambiare, insieme

FABRIZIO BAGINI Sindaco

Più volte il Sindaco Tenti ha fatto delle dichiarazioni a sproposito sul Partito Democratico, dicendo, per esempio, che ha perso le Primarie.

La verità è che il PD non ha perso proprio niente. Non si è trattato, infatti, di primarie di coalizione, dove un candidato del PD sarebbe stato in competizione con un altro di un partito diverso, come accaduto cinque anni fa, ma primarie nate da un progetto nuovo, che semmai il PD ha sostenuto ed appoggiato fin dall’inizio. I candidati si sono presentati non in rappresentanza di partiti ma sulla base di valori e principi condivisi ed in funzione della costituzione di una lista civica. Gli iscritti e i simpatizzanti del nostro partito hanno espresso liberamente il proprio voto senza pensare a candidati di partito.

Il rappresentante a Vittuone del partito di Berlusconi, l’attuale Sindaco Tenti, che ha chiamato a supporto in queste elezioni comunali esponenti nazionali del partito quali l’ex ministro Gelmini e l’on. Lupi, ancora una volta distoglie l’attenzione dai problemi veri di Vittuone con una polemica sterile e diversiva contro il PD.

Perché non parla, invece, della vendita del terreno della RSA il Gelso e della cancellazione della convenzione che prevede tariffe agevolate per i Vittuonesi?

Perché non ricorda la demolizione delle scuole di via 4 novembre, compresa la sede del Cerchio Aperto, prevista nel PGT?

Perché non informa del raddoppio, a settembre, di alcune tariffe dei servizi scolastici?

Il PD nei cinque anni passati è sempre stato presente sulla scena politica locale e ha quindi partecipato alla stesura del programma della lista civica e messo a disposizione gli iscritti più preparati, offrendo tutta la collaborazione e il supporto al vincitore delle Primarie, Fabrizio Bagini.

Siamo convinti che la risposta dei Vittuonesi sia stata magnifica ed abbia indicato come candidato Sindaco una personalità di grande livello come Fabrizio Bagini, che ha tutte le carte in regola per essere un ottimo Sindaco di Vittuone.

E Il PD è orgoglioso di aver favorito e sostenuto la nascita e la crescita di questo progetto.

Il Coordinamento di Circolo

del Pd di Vittuone

Buon anno, Vittuone!

Il 2011 è stato un anno importante per il PD. Il 2012 sarà difficile, ma sapremo dimostrare le nostre capacità.

Nel corso dell’anno appena concluso ci siamo battuti, sia in Consiglio Comunale che fuori, contro la cementificazione del territorio, la svendita del patrimonio immobiliare pubblico, il tentativo di “regalare” la RSA Il Gelso ai privati, l’eliminazione delle agevolazioni per le fasce più deboli nella fruizione dei servizi comunali, l’aumento delle tariffe di quegli stessi servizi, il disagio arrecato ai cittadini dalla Eurogussaphalt.
Siamo stati i promotori del Comitato “2 Sì per l’acqua
bene comune”, mobilitando la società civile vittuonese in favore dei referendum per la cancellazione dei profitti sull’acqua, contro il nucleare ed il legittimo impedimento. Una mobilitazione che ha dato risultati schiaccianti, anche a Vittuone. Abbiamo appoggiato la campagna “L’Italia sono anch’io”, per la quale continuiamo a raccogliere firme in favore delle due leggi di iniziativa popolare per dare la cittadinanza italiana a chi nasce in Italia ed il diritto di voto alle amministrative agli stranieri che lavorano e pagano le tasse in Italia da almeno cinque anni. Una battaglia di civiltà condotta al fianco di Caritas, Acli e moltissime altre associazioni.

Tutto ciò trovandoci di fronte una maggioranza (Pdl-Lega), una Giunta ed un Sindaco che hanno avuto il coraggio di cancellare il 25 aprile dalle celebrazioni istituzionali cittadine; che hanno trasformato “Vittuone Informazioni” da giornale istituzionale, a disposizione del paese, in strumento di propaganda nelle mani di chi utilizza il Comune e le sue strutture a fini strettamente di parte.

Abbiamo appoggiato il progetto di Lista Civica per le prossime amministrative e siamo stati parte attiva nella promozione delle Primarie per la scelta del candidato Sindaco.
I cittadini hanno scelto Fabrizio Bagini e noi saremo al suo fianco, insieme ai moderati e alla società civile, nel sostenerlo con chiarezza e coerenza, ignorando polemiche inutili e strumentali.
Auguri a tutti di buon anno e che il 2012 sia davvero pieno di novità per la nostra Vittuone.

Rino Scialò

Portavoce PD Vittuone

Auguri!

Il Circolo PD “Vivere Vittuone” augura a tutti i Vittuonesi buon Natale e un felice anno nuovo.

Auguri!

Gussasphalt e il cielo grigio di Vittuone

Alla fandonia del Sindaco che si batte per un cielo azzurro a Vittuone non ci crede più nessuno!

Facciamola finita con questa disgustosa panzana.

Si metta fine piuttosto a questa storia d’insulti alla salute e all’intelligenza dei vittuonesi.

Sono trascorsi otto anni: un tempo inaccettabile!

Ancora verifiche e altre analisi sulle emissioni nell’aria che respiriamo? Ora basta!

La verifica più importante la fanno tutti i giorni i cittadini, soprattutto quelli che abitano vicino a quella fabbrica di asfalto colato.

Persino le piante e il verde soccombono all’aggressione di quelle emissioni!

La Regione Lombardia non ha affatto imposto la presenza di quello stabilimento. L’autorizzazione regionale è stata rilasciata col parere favorevole del Sindaco e del tecnico comunale responsabile .

  1. La regione non può mettersi al di sopra dei poteri e delle prerogative del Sindaco. Quindi il Sindaco non se ne faccia “scudo”.

  2. I cittadini non hanno mai dato mandato al Sindaco di consentire l’arrivo di una fabbrica che un comune vicino non ha più tollerato.

  3. Disturbi e disagi insopportabili che il Sindaco stesso dice di aver constatato. Ebbene cosa vuol fare? Non può limitarsi a constatare!

  4. Sappia il Sindaco, infine, che la natura ha dato all’uomo strumenti di analisi che non verranno mai superati da nessuna nuova tecnologia, e che sono: il naso, gli occhi, la gola e da ultimo “IL CERVELLO”.

Per tutte queste sacrosante ragioni riteniamo doveroso che il Consiglio Comunale, nella seduta ordinaria di lunedì 28 novembre, con inizio alle ore 18,00, si assuma le sue responsabilità approvando un “atto” che impegni il Sindaco a prendere un immediato provvedimento di chiusura di quella produzione.

INVITIAMO I CITTADINI A PARTECIPARE NUMEROSI A QUESTO IMPORTANTE APPUNTAMENTO ISTITUZIONALE

Partito Democratico Vittuone

Civismo e solidarietà

E’ stata buona la risposta dei cittadini di Vittuone alla richiesta di sostegno alle due proposte di legge di iniziativa popolare che il PD ha sostenuto ieri mattina in Piazza Italia.

Nella foto Fabrizio Bagini e Ivana Marcioni, candidati alle Primarie del centrosinistra
Nella foto Fabrizio Bagini e Ivana Marcioni, candidati alle Primarie, presenti al banchetto del PD

Si tratta di due leggi, nell’ambito della campagna “L’Italia sono anch’io“, volte a garantire la cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari (jus soli), così come la concessione del diritto di voto alle elezioni amministrative ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni, che lavorano onestamente e pagano le tasse.

Nonostante il freddo pungente, nelle due ore di presenza in piazza sono state raccolte oltre 30 firme per ciascuna delle due proposte di legge. Sono stati raccolti anche contributi economici che diversi cittadini, con generosità, hanno donato per aiutare gli alluvionati di Genova e della Liguria e che saranno versati sul conto corrente aperto a tal fine dalla Federazione PD di Genova.

Nella foto Carlo Milani, candidato alle Primarie del centrosinistra
Nella foto Carlo Milani, anch’egli candidato alle Primarie e presente al banchetto del PD

Segni di civismo e di solidarietà che ci danno forza nel continuare il nostro impegno e speranza nella possibilità di costruire insieme una società che abbia in sé un maggior senso di comunità. A tal proposito consigliamo di ascoltare le parole pronunciate da Pier Luigi Bersani alla Camera in occasione del voto di fiducia al governo Monti.

Un ringraziamento particolare al consigliere Luciano Perini, che come sempre si è adoperato per l’organizzazione del presidio e per l’autenticazione delle firme.

Sabato 19 novembre, ore 12,00, presidio in Piazza Italia

Sabato prossimo il circolo PD “Vivere Vittuone” sarà di nuovo in piazza Italia. Dalle 10,00 alle 12,00 presso il nostro gazebo sarà possibile firmare a sostegno delle due leggi di iniziativa popolare promosse attraverso la campagna “L’Italia sono anch’io”, cui ha aderito anche il PD.

Durante il presidio saranno anche raccolti contributi economici in favore degli alluvionati di Genova e della Liguria. Chi non potrà essere presente ma vuole dare il proprio contributo può farlo versandolo direttamente sul conto corrente EMERGENZA ALLUVIONE attivato dalla Federazione PD di Genova.

Conto corrente:

Banca Carige – Ag. 32

IBAN: IT91 UO61 7501 4320 0000 1229 780

Sempre sabato, alle 13,00, presso il Palo, ci sarà il “pranzo con i candidati” alle Primarie del centrosinistra. Chi vuole può dare la propria adesione ad Angelo Poles (poles.angelo@tiscali.it) o ad Antonia Galli (antonia.galli@libero.it) altrimenti può presentarsi direttamente sul posto.

Ricordiamo che le elezioni primarie si terranno domenica 27 novembre 2011, dalle ore 8,00 alle 21,00, presso il Centro Socio Culturale in via Olof Palme. I tre candidati, Carlo Milani, Ivana Marcioni e Fabrizio Bagini si presenteranno pubblicamente alla cittadinanza domani sera, alle ore 21,00, presso la sala consiliare del comune, in Piazza Italia.

Porte aperte nel PD – Istituito un centro documentazione

Porte aperte nel PD, ovvero la filosofia seguita dal Coordinamento di Circolo della massima apertura della sede di Piazza Bartezzaghi 4, che si pone oggi come centro di aggregazione, di studio e di fruizione di servizi aperto alla cittadinanza, si arricchisce di un altro importante servizio.

Studiosi, ricercatori, giornalisti, scolaresche, semplici appassionati delle vicende e, perché no, della storia di Vittuone, possono ora usufruire di un vero e proprio centro di documentazione, un archivio contenente:

  • copie delle pagine dei settimanali locali (Settegiorni, CittàOggi, AltoMilanese) riguardanti Vittuone a partire dal 1998
  • tre classificatori contenenti la documentazione della politica cittadina a partire dal 1975
  • collezione di Vittuone Informazioni a partire dal 1979
  • documentazione di tutte le elezioni comunali, politiche, provinciali, regionali, europee e referendum contenenti i voti espressi a Vittuone
I singoli o i gruppi che volessero usufruire di tale servizio e/o per avere maggiori informazioni possono rivolgersi al referente Archivio e documentazione del partito, Aurelio Baglio (tel. 338 6300721).
Il servizio è gratuito anche se è gradita un’eventuale libera donazione.

Opportunità formativa aperta a tutti i cittadini

Il circolo PD “Vivere Vittuone”, nel solco di una sempre maggiore apertura della sua sede ai cittadini, iniziata nel maggio scorso con il servizio “Porte aperte nel PD“, offre ai vittuonesi una nuova opportunità, questa volta di tipo formativo.

In collaborazione con le dottoresse Flavia Barbagelata e Tiziana Vernola, proponiamo il corso di formazione “Assertività a casa, al lavoro, per star bene ed essere vincenti“.

Il corso si articola in 8 incontri di gruppo, in orario serale, della durata di circa un’ora e mezza ciascuno, da tenersi presso la nostra sede di piazza Bartezzaghi 4. Il costo per partecipante è di 100 euro, comprensivi del materiale d’uso fornito negli incontri. Il corso sarà attivato al raggiungimento di almeno 10 iscritti.

Presentazione del corso

Lo scopo del corso è quello di ricondurre la persona alla chiarezza interna, risvegliando quelle potenzialità nascoste nel profondo di chi, in diversi contesti, dal lavoro alla famiglia o alle relazioni con gli altri, si sente bloccato da un disagio irrisolto, promuovendone la creatività, la libertà interiore e quindi, in ultima analisi, l’individualità.

Lo stile degli incontri sarà quello dello scambio di opinioni guidato in gruppo allargato (10-15 persone), dove confrontare differenze ed analogie con lo scopo di acquisire strumenti nuovi, ma soprattutto pratici, per migliorare la conoscenza di sé e delle proprie risorse, capaci quindi di renderci più efficaci nella vita di tutti i giorni.

La incapacità di comunicare efficacemente con gli altri porta ad essere fraintesi nelle proprie intenzioni ed a bloccare la realizzazione dei propri obiettivi: tutto questo rende infelici ed arrabbiati.

La via che conduce l’aggressività verso l’assertività ha come tappa imprescindibile il cambiamento e la conoscenza di sé.

Acquisire la capacità di essere assertivi, imparando a possedere e mantenere quella autorevolezza leggera che richiama rispetto, inizia con lo scoprire un nuovo atteggiamento verso sé stessi e gli altri; e sorprenderà quanto ciò può agevolare le relazioni interpersonali.

Una formazione in questa direzione può essere utile in più ambiti:

  • CLINICO: per persone con scarse competenze sociali o con difficoltà di socializzazione
  • GENERALE: viene attuata per aumentare le abilità relazionali già possedute e approfondire la conoscenza di sé
  • PROFESSIONALE: per aumentare abilità e competenze sociali nella gestione dei rapporti interpersonali in ambito professionale (abilità di relazione e comunicazione).
Le conduttrici del corso
  • Dottoressa Flavia Barbagelatamedico di medicina generale, immuno-allergologa e psicosomatista, collaboratrice fondatrice del gruppo Prometeo e docente Corso di Ipnosi del Centro di Medicina Psicosomatica (http://www.psicosomatica.org)
  • Dottoressa Tiziana Vernola, psicologa, ipnotista AMISI e psicoterapeuta (http://www.psicologosansiro.it)
Per ulteriori informazioni e iscrizioni scrivere a pdvittuone@fastwebnet.it

Ricostruzione. In nome del popolo italiano.

Sabato scorso, 15 ottobre, anche il circolo PD di Vittuone ha partecipato alla mobilitazione nazionale “mille piazze” (con un gazebo in piazza Italia) in vista della manifestazione del 5 novembre a Roma.  Abbiamo già preso diverse prenotazioni (12).

Partiremo da Milano con un treno Freccia Rossa a noi riservato dalla Federazione Metropolitana di Milano. Il costo per singolo partecipante è di 30 euro.
Invitiamo tutti i cittadini che non ne possono più di un Governo incapace ed in agonia, che sta trascinando il Paese nel baratro, ad unirsi a noi ed a partecipare alla manifestazione.
Per prenotare il proprio posto sul treno Freccia Rossa per Roma a noi riservato scrivere a pdvittuone@fastwebnet.it

Referendum per l’abolizione del “Porcellum”: grande risposta dei cittadini vittuonesi

Ha riscosso un grande successo la raccolta delle firme per il referendum abrogativo dell’attuale legge elettorale. Fin dalle 9,00 del mattino, ieri in piazza Italia, un flusso continuo di cittadini si è fermato davanti al gazebo del PD per apporre la propria firma sui moduli. L’afflusso è andato avanti ininterrotto fino alle 12,30 circa e non c’erano solo adulti e persone più anziane, ma anche tanti ragazzi e ragazze.

Le persone che si sono fermate a parlare con noi hanno manifestato tutta la propria insofferenza verso il Governo e, naturalmente, verso un sistema politico bloccato e reso insopportabile, per i cittadini, da una legge elettorale che il suo stesso ideatore, il leghista Calderoli, definì “una porcata”.

La gente chiede di riappropriarsi del diritto di scegliersi i propri rappresentanti nel Parlamento e non sopporta più una casta di nominati dai partiti, che spesso senza alcun merito si ritrovano ad essere deputati e senatori ed a godere di tutti i privilegi di questo status in cambio di obbedienza assoluta al capo.

L’Italia, gli italiani che in tutto il Paese si stanno mobilitando per arrivare a raccogliere almeno mezzo milione di firme per il referendum “anti porcellum”, meritano di meglio.

Meritano una classe dirigente all’altezza del difficile momento economico che stiamo attraversando e che pensi davvero al bene del Paese e non ad obbedire ad un capo “che fa il Presidente del Consiglio a tempo perso” in cambio del posto in Parlamento, di favori e di privilegi.